inclusion/exclusion galleria sacconi museo vittoriano_IT 07.12.2018>27.01.2019

César Meneghetti together with 52 artists from the Art Workshops of the Community of Sant’Egidio make their voices through on worrying themes affecting not only Italy but the whole world. Inclusion/Exclusionis an exhibition probing the space of collective emotions, vis a vis the paradoxes of contemporaneity. The pieces exhibited place themselves at the end of a thorough  process of training and deepening. Meneghetti once again entangles his work with theirs: the dialogic and educational encounter with the artist starts a process of co-responsibility and two way participation. The social and cultural representation and transformation of the surrounding world got strengthen, as much as the action of the Art Workshops towards a freed creativity. In the Art Workshops of the Community of Sant’Egidio people with disability implement their own truth and their thoughts. As they are freed from the process of exclusion and denial, they understand and represent the exclusion of others, being aware of the means available from generations of artists. Inclusion only opens to a new, braver and more humane possibility of future.

César Meneghettie 52 artisti dei Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidiofanno giungere la loro voce su temi che inquietano e che interessano non solo l’Italia ma il mondo intero.  Inclusion/exclusion  è una esposizione  che sonda il territorio delle emozioni collettive di fronte ai paradossi della contemporaneità:  isolamento/integrazione, indifferenza/solidarietà, respingimento/accoglienza, paure/dialogo. Le opere in mostra si collocano al termine di un lungo processo di formazione e approfondimento. Meneghetti ancora una volta intreccia la sua opera con la loro: l’incontro dialogico e formativo con l’artista mette in moto un processo di corresponsabilità e partecipazione a doppio senso. Si sono potenziati così il lavoro di rappresentazione e trasformazione sociale e culturale del mondo circostante e l’azione dei Laboratori verso una liberata creatività.  Nei Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidiole persone con disabilità, mettono in opera la loro verità e il loro pensiero. Sottratte ai processi di esclusione e di rifiuto sono liberate e, consapevoli di tutti i mezzi resi disponibili da generazioni di artisti, comprendono e rappresentano l’esclusione degli altri. Solo l’inclusione apre a un’altra più coraggiosa e umana ipotesi di futuro.

 

 

 

 

 

8 dicembre 2018 – 31 gennaio 2019 . Vittoriano _ Gallerie Sacconi

La mostra è stata promossa e realizzata dalla Comunità di Sant’Egidio in collaborazione con  il Ministero per i Beni e le Attività Culturali- Polo Museale del Lazio alla mostra è stata conferita la  TARGA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA