MAXXI > CÉSAR MENEGHETTI. I\O_ IO È UN ALTRO 05.11.2016>31.01.2016

invito_meneghetti6

Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello

 

20 novembre 2015 – 17 gennaio 2016

CÉSAR MENEGHETTI. I\O_ IO È UN ALTRO

Sala Carlo Scarpa 
a cura di Simonetta Lux
progetto scientifico Alessandro Zuccari, Simonetta Lux
progetto promosso dalla Comunità di Sant’Egidio_ Laboratori d’Arte

“Vivere è convivere. Siamo esseri incompleti e incompiuti perché uno non esiste senza l’altro.
L’arte non può raggiungere il suo obiettivo se preclude qualcosa o qualcuno.

César Meneghetti

Dopo la presenza alla 55. Biennale di Venezia del 2013, la mostra di César Meneghetti presenta al MAXXI una nuova serie di opere nate nell’ambito del progetto I\O_ IO È UN ALTRO.

Nelle opere di Meneghetti le persone disabili che l’artista ha incontrato si presentano come persone, pienamente in grado di produrre pensiero, spazi e visioni, persone che sanno, ricordano, valutano, operano, amano, creano.

Durata 4 anni, la fase di ricerca di questo lavoro ha coinvolto più di 200 persone con disabilità mentale che vivono nella capitale, attraverso un lavoro multidisciplinare realizzato con i Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidio per indagare una condizione di confine.

Il lungo processo di ricerca e le azioni formative, laboratoriali e creative saranno narrate nel libro che accompagnerà la mostra I\O_ IO È UN ALTRO mettendo in discussione l’idea di abilità/disabilità, spesso fondata sul pregiudizio.

///////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

20 November 2015 – 17 January 2016

CÉSAR MENEGHETTI. I\O_ IO È UN ALTRO

Carlo Scarpa Room
curated by Simonetta Lux
Scientific Concept by Alessandro Zuccari, Simonetta Lux
a project promoted by the Comunità di Sant’Egidio_ Laboratori d’Arte

“Living is living together. We are incomplete and unfinished beings because one does not exist without the other.
Art cannot achieve its objective if it precludes something or someone.”
César Meneghetti

After his presence at the 55th Venice Biennale of 2013, the exhibition by César Meneghetti presents at MAXXI a new series of works born within the ambit of the I\O_ IO È UN ALTRO project.

In Meneghetti’s works the disabled people met by the artist present themselves as persons, perfectly capable of producing thought, space and vision, persons that know, remember, valuate, work, love and create.

Over the course of four years, the research phase of this project has involved over 200 people with mental disabilities who live in the capital, through a multidisciplinary approach realised with the Art Workshops of the Comunità di Sant’Egidio in order to investigate the concept of confines.

The long process of research and education, workshop and creative actions will be narrated in the book that will accompany the exhibition I\O _IO È UN ALTRO, putting up for discussion the idea of ability/disability, frequently founded on prejudice.

 

LE OPERE / WORKS:

MAXXI-9Civicozero

 

+

AN EVENT WITHIN CÉSAR MENEGHETTI. I\O_ IO È UN ALTRO

giovedì 19 novembre 2015, 18:00 –

César Meneghetti. L’artista, il progetto

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Incontro con l’artista César Meneghetti, che presenta al pubblico la genesi delle opere e l’evoluzione del progetto di I\O_ IO È UN ALTRO. Un racconto che ripercorrerà le fasi di un lavoro multidisciplinare fondato sull’incontro delle differenze e sul superamento delle barriere sociali e culturali, lungo 4 anni.

IMG_3317

MAR_4613

Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E' UN ALTRO. ©Musacchio & Ianniello
Roma, 19 11 2015 Museo MAXXI. Inaugurazione della mostra di César Meneghetti I/O_IO E’ UN ALTRO. ©Musacchio & Inatteso

 

Open Platform. Workshop #1

Spazio doc, Carlo Scarpa Hall

What does being “normal” mean for you?

Respond to the artist’s call, become part of the exhibition César Meneghetti. I\O_ IO È UN ALTRO leaving your view on the question normality/otherness.

You may make your contribution by completing the form that follows, offering your view directly in Spazio doc, in MAXXI’s Carlo Scarpa Hall, or by taking part in Dialoghi A-Simmetrici(24-25 November). 
A selection of these contributions will be exhibited and shared in the same space.
The audiences opions will also be debated during the conference Incontro/Art as a tool: arte di scambiarsi mondi, which will be held on the 27th of November from 4:00 PM in the museum’s auditorium.

MAXXI-1incontro Civicozero 16dic

MAXXI-5Civicozero

Tuesday 24 November 2015 – Wednesday 25 November 2015

A-Symmetrical Dialogues. Workshop #2

Spazio doc – Gallery Carlo Scarpa 

An interview with visitors at the exhibition by the artist César Meneghetti and a number of the I\O_ IO È UN ALTRO project participants. Involved in an a-symmetrical dialogue with the video booth and experiencing a reversal of roles, visitors are enabled to stand ‘on the other side’, and are personally engaged as protagonists.

Schermata 12-2457362 alle 16.24.08Schermata 12-2457362 alle 16.08.35 Schermata 12-2457362 alle 16.17.57 Schermata 12-2457362 alle 16.21.48 Schermata 12-2457362 alle 16.16.22  Schermata 12-2457362 alle 16.14.56

 

Friday 27 November 2015, 16:00 – 19:00

Discussion/Art as a tool: arte di scambiarsi mondi

MAXXI Auditorium 

Featuring multi-disciplinary contributions, including visitors’ survey responses,the discussion will explore the themes raised by César Meneghetti’s I\O_IO È UN ALTRO exhibition and project: the dividing line between normality and difference, art as a means to explore exclusion, and the avenues for change in overcoming prejudices against individuals.

Our guest speakers are Amelia Broccoli, Filippo Ceccarelli, Peppe Dell’Acqua, Simonetta Lux, Dacia Maraini, César Meneghetti and Beppe Sebaste.
Moderator: Alessandro Zuccari.

 Locandina_62x89Cm
IMG_3516
Wednesday 2 December 2015, 17:30 –

Per-formation_Action as perception by Cristina Elias. Workshop #3/Performance

Museum Hall

Continuing in the line of the exhibition César Meneghetti. I\O_ IO È UN ALTRO, the performance brings to the museum a silent language based on the body. Cristina Elias leads an interactive performance involving audience and performers in an exploration of the theme of invisibility. By the exclusion of one of the primary senses, vision, new channels are activated for the perception of the Other.

 

12346346_10207878734514582_4113422200453526131_n

12342850_10153766915857486_669815256066458034_n
  Sunday 20 December 2015

A-Symmetrical Dialogues. Workshop #1 part 2

Spazio Doc – Gallery Carlo Scarpa 

An interview with visitors at the exhibition by the artist César Meneghetti and a number of the IO_ IO È UN ALTRO project participants. Involved in an a-symmetrical dialogue with the video booth and experiencing a reversal of roles, visitors are enabled to stand ‘on the other side’, and are personally engaged as protagonists.

IMG_3467